0

Ilaria è forte

C’è un mondo dove funziona che ci sono i buoni e i cattivi.
I cattivi, purtroppo, usano la forza contro i buoni. La usano per tutto. La usano al posto delle parole, degli sguardi e dell’ascolto.
Ma i buoni non sono scemi e si sono organizzati. Hanno deciso che per difendersi dai cattivi, alcuni di loro possono diventare buoni speciali e avranno il compito di sconfiggere i cattivi.
Peccato che alcuni cattivi, si son travestiti da buoni e addirittura si sono infiltrati tra i buoni speciali. Questi cattivi, travestiti da buoni speciali, sono più cattivi dei cattivi. Sono cattivissimi.
Rovinano tutto il lavoro che i buoni speciali veri hanno fatto e prendono in giro i buoni che si fidano di loro.
Prendono in giro tutti tranne Ilaria.
Ilaria non appartiene ai buoni speciali. Appartiene ai buoni e basta. A quei buoni che sanno che devono fidarsi dei buoni speciali per avere giustizia. Ma Ilaria non è soltanto buona: è anche forte e attenta.
I cattivi le hanno fatto del male e lei si accorge che tra i buoni speciali che la stanno difendendo ci sono dei finti buoni speciali. Proprio gli stessi che le hanno fatto male. Provano a nascondersi tra i buoni speciali veri e vogliono far passare Ilaria per una che dice bugie. Sono così diabolici che vanno dai buoni speciali veri e dicono di stare attenti a Ilaria.
Ma Ilaria è forte e i buoni speciali veri, sono davvero speciali e ascoltano Ilaria che è lì che lo dice da dodici anni che è colpa dei buoni speciali finti. Passano dodici anni ma insieme, Ilaria e i buoni speciali veri, stanano i buoni speciali finti che in realtà erano i più cattivi tra tutti i cattivi. Per sempre.
Grazie ad Ilaria tutti i buoni sono diventati più forti perché hanno capito che non devono farsi prendere in giro. E tutti i buoni speciali veri sono diventati più speciali perché speciali veri appunto.
Grazie Ilaria Cucchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *