0

Conto sino a 10, poi mi giro e sarà… pizza!!!

No ragazzi miei, per favore. Qui stiamo partendo male, anzi malissimo. Mettiamoci d’accordo e troviamo una soluzione.
Le cose sono due: o tu, caro mio maschiaccio, chiudi al telefono e scendi dal treno oppure lei, cara mia signorina (non mi permetterei mai di darle del tu) prende il borsone in spalla e sale su quel treno.
Perché così mi state facendo schizzare il cuore fuori dalla cassa toracica. Posso vedere queste scene io?
Ringraziate il cielo che quello è un treno regionale e prima che riparta avoja d’aspettare, avete quindi tutto il tempo per decidere.
A me non interessa chi dei due fa il primo passo, chi ha sbagliato, chi deve chiedere scusa, come, quando e perché.
Quelli sono fatti vostri e non mi interessa: io so soltanto che adesso mi volto, conto sino a 10 e quando mi giro voglio vedere scene di giubilo.
Trovate voi una soluzione, io questa sera devo mangiare la pizza e voglio la testa libera da pensieri e preoccupazioni.
Uno…
Due…
Tre…


Noveeee
eeeee
Dieci…

Una diavola con salsiccia per favore.
Buon appetito a tutti!

RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Google+
Google+
http://www.iogero.it/2016/06/01/conto-sino-a-10-poi-mi-giro-e-sara-pizza/
INSTAGRAM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *