0

Ah, queste figlie!!

La vita di Gero – il film – interno treno – giorno.

Figlia: papi, vd ke arv cn 30 min di rit.

Papi: eh?

Figlia: vedi ke arrivo con 30 minuti di ritardo.

Papi: “che” si scrive col ch e non con la k.

Figlia: ochey

Papi: no, ok si scrive con la k non col ch. Comunque tutto tranquillo sul treno?

Figlia: no, per niente.

Papi: perché?

Figlia: devo stare immobile e far finta di accorgermi del pirla che da tre ore sta provando a farmi una foto.

Papi: ti chiamo subito!!!

(squillo del telefono)

Figlia: Pronto?

Papi: Stai bene? Hai paura? Chiama la polizia!!

Figlia: Ma no, stai tranquillo è che sta provando a fare una foto poverino…

Papi: ma è strano?

Figlia: un po’ si!

Papi: passamelo subito, ci penso io.

Figlia: no dai Papà.

Papi: passamelo subito o ti sequestro il telefono.

Figlia: ok… ehm scusa… mio padre al telefono.

Gero: come?

Figlio: mio padre ti vuole parlare!

Gero: Pronto? Salve..

Padre: ehi, che stai facendo?

Gero: stavo scattando una foto ma smetto sub…

Padre: stai zitto. E poi che pensi di fare con queste foto?

Gero: ma niente… dopo forse le condivido..ma guardi le cancello sub…

Padre: stai zitto. E poi dove le condividi?

Gero: dipende… su facebook…

Padre: e anche su instagram?

Gero: se capita sì..

Papi: grandeeeee , allora taggami mi raccomando: mi chiamo Papi72milano! Ci tengo.

Gero: … certo… chiaro… le ripasso sua figlia…

Papi: no no tranquillo chiudi pure. Oh, mi raccomando: Like4Like a manetta…top top top!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *